Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

SUI CONCORSI NON CI POSSONO ESSERE OMBRE!

11 Novembre 2022

Ci sono alcuni aspetti da chiarire riguardo le procedure in corso per l’assunzione di personale a tempo indeterminato e per tale motivo ho presentato una interrogazione informando gli organi di controllo.

Il primo aspetto da chiarire riguarda l’autorizzazione ad espletare i concorsi per l’assunzione a tempo indeterminato di undici persone.

Il nostro Comune ha fatto ricorso alla ristrutturazione finanziaria attraverso il Piano di Riequilibrio Finanziario Pluriennale deliberato dal Consiglio Comunale nel febbraio del 2018.

L’approvazione sarebbe dovuta avvenire in 120 giorni, ma a distanza di oltre quattro anni e mezzo, il Piano non è stato ancora approvato dalla Corte dei Conti.

Segno evidente che qualcosa non torna.

Per poter assumere personale, quindi, il Comune deve essere autorizzato dal Ministero dell’Interno attraverso la Commissione per la Stabilità Finanziaria degli Enti Locali (COSFEL).

L’Dis-Amministrazione Comunale ha indicato nella Decisione n. 47 del 27.04.2022 della COSFEL l’atto di autorizzazione.

Ma con tale atto la COSFEL ha approvato solo la nuova Dotazione Organica dell’Ente e ha esplicitamente autorizzato solo sette assunzioni a tempo determinato per l’anno 2022.

Come si può procedere, in tale situazione di incertezza, ad espletare concorsi per assunzioni a tempo indeterminato che costeranno all’Ente circa 700.000 euro all’anno almeno per i prossimi 35 anni?

Noi vorremmo che il Comune assumesse ben più di undici persone per dare ai giovani una prospettiva di occupazione nella nostra Città e far fronte alla carenza di personale comunale.

Ma per non creare false aspettative nei partecipanti è necessario avere la certezza di poter sostenere una spesa così rilevante anche per non aggravare ulteriormente la situazione finanziaria dell’Ente.

L’unica certezza è rappresentata proprio dall’approvazione del Piano di Riequilibrio che ancora non c’è.

Un altro aspetto da chiarire riguarda la procedura con la quale è stata individuata e incaricata una società esterna per effettuare le preselezioni ed espletare l’assistenza alle prove di esame.

A nostro avviso la procedura è stata condotta in presenza di un possibile conflitto di interesse da parte del Dirigente dell’Area Funzionale cui afferisce l’Ufficio Personale.

Circostanza che, se confermata, dovrebbe portare alla sospensione delle procedure in corso.

In attesa delle doverose risposte, abbiamo informato il Ministero dell’Interno e la Corte dei Conti.

Dettagli

Data:
11 Novembre 2022
Share
INVIA
1
CONTATTACI
Ciao 👋
Come possiamo aiutarti?