TELEFONI E… SILENZI/2

TELEFONI E… SILENZI/2

Anche il ripetitore in costruzione a Carifi è stato autorizzato dalla Dis-Amministrazione con il “silenzio-assenso”.
Quando iniziarono i lavori, i cittadini si mobilitarono e la Dis-amministrazione, per metterci una “pezza”, ritirò il permesso a costruire.
L’impresa fece ricorso e il 20 marzo si è discussa la causa al Tribunale Amministrativo della Campania (TAR).
Dalla sentenza abbiamo “scoperto” che due giorni prima della seduta l’installatore ha presentato una memoria chiedendo di non discutere più il ricorso perchè aveva ottenuto dalla Dis-amministrazione “provvedimenti satisfattivi”.
In altri termini, c’è stato un accordo.
Infatti, velocemente, ieri sono ripresi i lavori di costruzione del ripetitore in un sito poco distante da quello originario.
Il ripetitore, quindi, è stato spostato di qualche metro in un terreno agricolo di un altro proprietario e si realizzerà.
E i cittadini del Comitato di Carifi dovranno mettersi l’animo in pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share
INVIA
1
CONTATTACI
Ciao 👋
Come possiamo aiutarti?