LA FURBATA…

LA FURBATA…

Sempre a proposito della Sanseverino Energia, i consiglieri che sostengono la Dis-Amministrazione contestano il termine “furbata” da noi utilizzato per giustificare la decisione di evitare la gara necessaria per effettuare gli interventi nelle frazioni.
I fatti confermano che, al contrario, la decisione di proseguire con il vecchio contratto è stato un maldestro tentativo di aggirare furbescamente la legge.
Perché dal 2018 perché si è arrivati al 2021, cioè a sei mesi dalle elezioni per decidere di occuparsi delle frazioni?
Per quattro anni l’illuminazione delle frazioni non è stato un problema da risolvere?
Le elezioni erano ormai prossime e bisognava, a tutti i costi, dimostrare di aver fatto qualcosa!
Perché, subito dopo la firma della nuova illegittima convenzione, la Sanseverino Energia si è affrettata a dare in sub-appalto i primi lavori ad una nota e conosciuta impresa locale, già coinvolta in un altro processo penale sempre per lavori pubblici assegnati dalla Dis-Amministrazione?
E’ vero o non è vero che un affine di uno dei titolari di questa impresa è stato candidato in una delle liste che hanno sostenuto l’attuale sindaco pro-tempore contribuendo alla sua vittoria nelle elezioni del giugno dello scorso anno, elezioni avvenute tre mesi dopo l’assegnazione del sub-appalto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share
INVIA
1
CONTATTACI
Ciao 👋
Come possiamo aiutarti?