Rilancio aree di crisi industriale (Legge 181/89)

green energy

Si segnala il Bando di cui alla legge n. 181/89 (Rilancio delle aree di crisi industriali) ed il Comune rientra tra quelli individuati dalla Delibera di Giunta Regionale n.604/2016. Pertanto, i Beneficiari sono le Imprese costituite in forma di società di capitali, che insistono su tutto il territorio del Comune.

Le Spese ammissibili sono: Acquisto del Terreno, Costruzione Capannone o relativo acquisto, Opere Murarie, Macchinari e Attrezzature, Programmi Informatici.

Le Agevolazioni coprono il 75% dell’investimento tra Contributo a fondo perduto + Finanziamento Agevolato.

Investimento minimo: 1.000.000,00 euro.

Settori: Estrazioni di minerali; Attività manifatturiere; Produzione di energia; Servizi alle imprese; Attività turistiche (Costruzione di Alberghi). Le unità produttive devono essere ubicate nei territori dei Comuni ricadenti nelle Aree di crisi.

VISIONA LA DOCUMENTAZIONE UFFICIALE COMPLETA:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share
INVIA
1
CONTATTACI
Ciao 👋
Come possiamo aiutarti?