IL COMUNE DIVENTA UN… “IMPORTANTE CLIENTE”! PROCEDURA DI ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO POCO TRASPARENTE.

“Spesso il Comune viene paragonato ad un’azienda per evidenziare la necessità di una gestione efficiente. Ma che possa essere definito un “importante cliente” in una procedura di assunzione non era mai capitato. Una procedura molto poco trasparente sulla cui legittimità c’è bisogno di fare chiarezza”.

E’ quanto dichiara Giovanni Romano, coordinatore del Movimento Civico Sanseverinese e candidato sindaco per le elezioni amministrative del prossimo anno.

“Abbiamo appreso da un avviso pubblico che il Comune di Mercato S.Severino ha selezionato un’agenzia di lavoro interinale, la APIS srl, per procedere all’assunzione a tempo determinato di due ausiliari del traffico e di tre istruttori tecnici.

L’Agenzia incaricata ha pubblicato due avvisi nei quali non è stato indicato il soggetto che richiedeva la somministrazione di lavoro indicando genericamente come committente un “importante cliente”.

Indicazione davvero inappropriata trattandosi di un Ente Pubblico che impiega risorse finanziarie pubbliche per un rapporto di lavoro rientrante nel pubblico impiego.

Inoltre negli avvisi non si fa riferimento al periodo e alle ore settimanali di lavoro e non è stato indicato il termine entro il quale era necessario inviare il curriculum vitae per poter partecipare alla selezione.

A nostro parere, l’aver omesso che il richiedente le prestazioni lavorative a tempo determinato era un Ente Pubblico (cioè il Comune di Mercato S.Severino), oltre a violare le vigenti normative in materia di pubblico impiego, è frutto della malcelata volontà di ridurre il numero dei partecipanti alla selezione e poter “gestire” più agevolmente le fasi successive di selezione.

E’ del tutto evidente, infatti, che l’aver equiparato il Comune ad un soggetto privato ha reso meno interessante l’avviso riducendo il numero degli interessati.

Sembra, inoltre, che l’agenzia APIS srl abbia condotto le selezioni tra coloro che hanno risposto all’avviso nella sede comunale di Piazza Ettore Imperio, ma di queste attività e dell’esito delle stesse non vi è traccia all’Albo Pretorio del Comune nonostante la procedura sia pubblica.

All’Albo Pretorio sono stati pubblicati direttamente due decreti sindacali di nomina di Ausiliario del Traffico dando atto che le due persone “selezionate” avevano già “preso servizio” presso il Comune alcuni giorni prima della nomina senza alcuna informazione pubblica.

Si tratta di una procedura “strana” e poco rispettosa delle più elementari regole di correttezza e trasparenza in linea con la condotta che da tempo caratterizza l’operato dell’Amministrazione Comunale.

La Comunità Sanseverinese merita maggior rispetto e ha diritto di conoscere con chiarezza le procedure adottate.

Per tale motivo abbiamo segnalato il tutto alle competenti Autorità Giudiziarie e Contabili chiedendo di verificare se quanto avvenuto è legittimo e conforme alle vigenti norme in materia di assunzioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share
INVIA
1
CONTATTACI
Ciao 👋
Come possiamo aiutarti?